GIURIA

GIURIA

Ale Giorgini

Ale Giorgini

Ale Giorgini ha iniziato a disegnare da bambino e non ha più smesso, diventando oggi un illustratore. Nel corso degli anni ha lavorato per clienti come Jeep, Puma, Warner Bros, Boom Studios, Kinder Ferrero, Disney Entertainment, Foot Locker, Fandango, Faber-Castell, Sony Pictures, Emirates, MTV, Wired UK, GQ, L’Espresso, Il Sole 24 Ore, Il Corriere della Sera. Ha partecipato a mostre ed eventi in tutto il mondo (New York, Zurigo, Sidney, Vienna, Parigi, San Francisco, Los Angeles, Melbourne). I suoi disegni sono stati esposti alla Hero Complex Gallery (Los Angeles), Gallery 1988 (Los Angeles), Bottleneck Gallery (New York), Nucleus Gallery (Alhambra – CA), Improper Walls (Wien), Art by Friends Gallery (Annecy) e Sakura Gallery (Parigi). È stato selezionato per far parte della 58° mostra e annual della Society of Illustrators di New York. È direttore artistico di Illustri Festival e del Berga Urban Museum di Vicenza ed è insegnante di illustrazione alla Scuola Internazionale di Comics.

Behnam Raeesian

Behnam Raeesian

Behnam Raeesian è nato in Iran e si è laureato all’ Ayatollah Amoli Universityof Graphic Design.Si è focalizzato nella creazione di semplici e chiari posters che comunicassero messaggi sociali al mondo. I suoi lavori sono stati scelti in molte competizioni internazionali come il 6th – 7th – 8th United Design Biennial, Asia Graphic Design Triennial, Green + You, International Poster Exhibition in Turchia, Dalian International Graphic Design Biennial ed i suoi lavori sono stati esposti in tutto il mondo.
E’ stato selezionato nella prestigiosa mostra Minus Thirty, la quale mostrava la nuova generazione dei designer Iraniani.
Ha preso parte come giuria per le competizioni internazionali Poster for Tomorrow, Design Cup Russia e Preselection Jury Ecuador Poster Biennial; al momento è un membro del gruppo JAPA ed anche il fondatore di Union of Designers.

Clim

Clim

Clim è un art director multidisciplinare e designer che lavora tra Barcellona e New York. Si è prima specializzato nelle grafiche di eye-catching, stylish motion ed è conosciuto grazie al suo stile di animazione semplice e fluido. L’esperienza di co-fondatore dello studio di “Sebas e Clim” gli ha permesso di diventare un direttore artistico e creativo ed infine un regista indipendente di film e media commerciali.
Nativo di Barcellona, promuove da oltre 10 anni le sue competenze all’interno del settore industriale; i suoi lavori audaci e vivaci includono diversi film per clienti di tutto il mondo come Facebook, Google, BBC, Target e tra gli altri il rivenditore di Pull & Bear. L’approccio unico di Clim, non solo produce un lavoro apparentemente semplice ma mostra le capacità d’interpretare qualsiasi tipo di testo con umorismo ed eleganza.
Clim ha inoltre una forte vocazione all’imprenditorialità. Fondò il suo primo studio di graphic design all’età di 21 anni, è stato co-fondatore di uno studio di motion graphics a Londra e ha creato una libreria di icone animate chiamata Anicons, oltre ad aver creato recentemente CAL&DAR, un calendario stampato personalizzabile.

Aaron Kohn

Aaron Kohn

Aaron Kohn è direttore e fondatore del Museo del Design Africano, curatore dell’imminente AKAA Fair a Parigi e membro del comitato consultivo di Flux Fair NYC. Dopo aver conseguito la laurea in Studi Africani alla Columbia University a New York, Aaron ha iniziato a lavorare con designer provenienti da tutto il continente africano. Come co-fondatore dell’African Lookbook, Aaron ha fatto scoprire più di 30 designer africani attraverso i negozi dei musei negli Stati Uniti, e la catena mondiale di vendita al dettaglio di Urban Outfitters. Grazie all’apertura del Museo del Design Africano al Maboneng Precinct di Johannesburg, Aaron ha aiutato lo sviluppo di nuove attività museali in Africa, ed ha appassionato la rete istituzionale di tutto il mondo.

Christopher Scott

Christopher Scott

Christopher Scott è un designer di poster che opera nell’ambito della consapevolezza sociale ed è riconosciuto a livello internazionale. Nato nell’Irlanda del Nord, ha conseguito sia la laurea sia il master universitario in Design e Comunicazione all’università di Ulster, Magee. I concept dei suoi poster sono di primaria importanza nelle sue illustrazioni, ed i suoi lavori comunicano messaggi forti e significativi mettendo l’umanità al centro dei suoi progetti.
Scott è stato premiato da molte organizzazioni come Poster for Tomorrow, Good50x70, Mut Zur Wut, Designboom, Adobe Design Achievement Awards ed ha ottenuto la medaglia d’argento all’International Design Awards e 2 premi d’oro al Graphis negli Stati Uniti. I suoi lavori sono stati esposti in Messico, Russia, Ecuador, Germania, Polonia, Italia, Perù, Corea del Sud, Stati Uniti e molti altri paesi in tutto il mondo, compreso il Louvre di Parigi, Francia.
E’ stato un membro di più giurie internazionai ed è anche presidente e fondatore dell’Ecuador Poster Bienal, co-fondatore del Poster Poster e fondatore di Designers Speak.
Al momento è professore di Graphic Design all’Universidad Tecnológica Equinoccial.

Jekyll & Hyde

Jekyll & Hyde

Jekyll & Hyde è uno studio di graphic design e comunicazione visiva fondato nel 1996 a Milano, da Marco Molteni e Margherita Monguzzi. Lo studio lavora per aziende italiane e multinazionali in diversi settori merceologici.
In questi anni numerosi progetti sono stati segnalati a livello nazionale e internazionale attraverso premi, pubblicazioni e partecipazione a mostre collettive.
Lo studio affianca alla sua attività di progettazione anche quella di didattica, insegnando presso corsi universitari, master e workshop.

Mario Eskenazi

Mario Eskenazi

Mario Eskenazi nasce a Buenos Aires, Argentina. Inizia a lavorare come Graphic Designer nel 1969 presso Canal 10 (TV Channel 10, National University of Córdoba, R.A.).
Diventa architetto nel 1971. Attualmente vive e lavora a Barcellona, Spagna, dal 1974.
I progetti di Mario sono stati inseriti in numerosi articoli e pubblicazioni in tutto il mondo ed ha ricevuto numerosi riconoscimenti, come LAUS (più di venti premi d’argento e bronzo, ADG-FAD Barcellona), Communications Arts (San Francisco, USA), nominations agli Art Directors Club, nominations al D&AD (Londra, UK), etc.
Nel 2000, Mario Eskenazi riceve il National Design Award, il più alto riconoscimento nel campo del design in Spagna, consegnato da sua Maestà Juan Carlos I.
Mario lavora su progetti di corporate identity, editorial, cartellonistica ed exhibit ed è membro dell’AGI (Alliance Graphique Internationalle) dal 1997.

Bravo Company / Edwin Tan

Bravo

Bravo è uno studio creativo che crea e plasma brand di rilievo internazionale. Sviluppano concept audaci in Arial Bold, con una direzione artistica migliore di quella presente in Game of Thrones e progettano con più eleganza delle acconciature di Anna Wintour.
Guidato dalla creatività di Edwin Tan, il team ha potato a termine numerosi progetti di branding che sono stati apprezzati e presentati in diversi siti e pubblicazioni internazionali di design. Tra questi progetti sono inclusi Five & Dime Eatery, l’ambasciatore della cucina singaporiana Violet Oon’s Kitchen e The Chain Reaction Project, che è diventato caso studio per la progettazione per le organizzazioni non-profit.
In otto anni di carriera, iniziata presso Asylum Creative, Edwin ha vinto numerosi premi internazionali da parte di One Show, Art Directors Club, Communication Arts, così come premi locali come il Circle Awards e l’Asia Interactive Awards. Oltre a questo, è stato anche giurato per Crowbar awards. Nel 2013, è stato inserito nella lista di Perspective Magazine dei 40 talenti emergenti under 40.
Attivo nel campo dell’istruzione, Edwin è spesso chiamato come docente ospite e giudice esterno per le valutazioni degli studenti di design. Oggigiorno, divide il suo tempo tra Bravo e il suo ruolo di membro del Comitato Esecutivo di The Design Society.

Valeria Bucchetti

Valeria Bucchetti

Valeria Bucchetti è professore associato di Disegno industriale presso il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano e docente di Design della comunicazione nel Corso di laurea in Design della Comunicazione e di Design della Comunicazione e Culture di genere nei corsi di Laurea Magistrale della Scuola del Design. Visual designer, laureata in Discipline delle Arti, Musica e Spettacolo presso l’Università degli Studi di Bologna con un dottorato di ricerca in Disegno Industriale.
Attualmente è autrice di molte pubblicazioni, membro del Collegio di Dottorato in Design del Politecnico di Milano, del Consiglio scientifico del Centro di Ricerca interuniversitario Culture di Genere, del Comitato di Redazione della collana di Design della Comunicazione (FrancoAngeli) e socia AIAP dal 1989.
La sua attività di ricerca si orienta in particolare negli ambiti dell’identità visiva e dell’identità di prodotto, dell’identità di genere e degli stereotipi comunicativi e, più in generale, dei sistemi di comunicazione visuali. Ha vinto il premio Compasso d’Oro (1995) come co-autore del catalogo multimediale per il Museo Poldi Pezzoli.

Marisa Galbiati

Marisa Galbiati

Marisa Galbiati è professore ordinario alla Scuola di Design del Politecnico di Milano dove insegna Comunicazione Multimediale e Audiovisiva. Si occupa dello studio e del progetto delle strategie comunicative per la valorizzazione dei territori, delle culture locali, dei brand, con particolare attenzione ai nuovi linguaggi creativi e alle possibilità offerte dalla cultura digitale. È direttore dei master Brand Communication; Art direction e Copywriting; Digital strategy (ex SNID- social networks influence design) presso Poli.Design, Consorzio del Politecnico di Milano. Sui temi della comunicazione digitale ha pubblicato: Movie Design. Scenari progettuali per il design della comunicazione audiovisiva e multimediale, Milano, Poli.Design, 2005, e, con Francesca Piredda, Design per la WebTV. Teorie e tecniche per la televisione digitale, Milano, FrancoAngeli, 2010, e, con F. Piredda Visioni Urbane. Narrazioni per il design della città sostenibile, Franco Angeli 2012, oltre a numerose pubblicazioni in riviste e volume, a livello nazionale e internazionale.

Shangning Wang

Shangning Wang

Shangning Wang è un grafico pluripremiato, consulente per UNICEF, illustratore e giurato in concorsi di design, specializzato in grafica pubblicitaria, tipografia, illustrazione, branding, poster design e visual design. Progetta con passione e amore.
Nel 2015, i suoi lavori sono stati esposti in molte città in tutto il mondo, incluse Dnepropetrovsk, La Paz, Seoul, Suzhou, Taipei, Sarasota, Bradenton, Phoenix, Trnava, Melbourne e Lubrino. Come designer professionista, è stato invitato a partecipare alla giuria dei Muse Creative Awards e del COW International Design Festival. I suoi lavori sono stati pubblicati anche su diverse riviste online e cartacee; inoltre, durante gli ultimi due anni, ha ottenuto più di dieci premi internazionali.
Shangning ha un approccio multidisciplinare. Il suo intento è quello di lavorare e interagire con artisti, ingegneri, musicisti e poeti, così da avere la possibilità di analizzare e interpretare la grafica da diverse prospettive.
Crede da sempre che i sogni e il design abbiano la capacità di cambiare il mondo!